La Regola

“Solo con un profondo rispetto per la tradizione, si può capire lÂ’evoluzione”

La responsabilità nei confronti della nostra storia e l’impegno nel modo di concepire un’elaborazione personale del prosciutto che inizia nel 1920. È questa la regola di Redondo Iglesias.

È controllare tutto il processo e non lasciare niente al caso. La scelta delle praterie dove pascolano i nostri animali, la selezione dei migliori esemplari, un clima idóneo al processo d’essiccazione e stagionatura e specialmente, il fattore umano, l’unico capace di dare una personalità unica ad ogni prodotto che esce dalle nostre botteghe.


L'ambiente

“Tutti i nostri maiali iberici crescono in libertà, in un ambiente naturale ma controllato”

I migliori pascoli sono l’habitat perfetto per i nostri allevamenti di maiali iberici. Stabilimenti di grandi dimensioni, con vegetazione, ampie zone oleggiate e falde acquifere. Gli animali percorrono giornalmente grandi zone in cerca di cibo o acqua, come farebbero allo stato brado. Le condizioni perfette per ottenere una carne muscolosa e con una gran quantità di grasso infiltrato, fattori essenziali per poter elaborare i nostri prosciutti.


Il processo

“La tecnologia ci aiuta a perfezionare il processo tradizionale”

Tutti i nostri iberici vengono stagionati all'aria pura del nostro parco naturale della montagna del Candelario, nella provincia di Salamanca, a 1300 metri d’altezza. Un microclima particolare, una grande ricchezza botanica ed un lento proceso d’elaborazione, fanno in modo che i nostri prosciutti risaltino per sapore e qualità.

La nostra sezione “Serranos” si trova a Utiel, a 900 metri d’altezza, in una terra e un clima di tipo mediterraneo, ma con influenze continentali. È così che i nostri “Serranos” acquisiscono delle caratteristiche speciali con un aroma, sapore e consistenza molto personali. La selezione dei migliori esemplari, la giusta quantità di sale ed una stagionatura molto curata sono fondamentali nel processo di elaborazione. Dal 1920, le conoscenze di quattro generazioni di maestri del prosciutto si sono unite alle nuove tecnologie per ottenere un prodotto ottimale dal carattere unico.


A tavola

“Non c’è niente di meglio che un bel piatto di prosciutto appena affettato”

La bassa salinità del nostro processo d’essiccazione ed invecchiamento prolungato, conferiscono ai nostri prosciutti delle caratteristiche organolettiche

eccezionali. Probabilmente il miglior modo di assaporare uno dei nostri prosciutti è quello di provarlo appena affettato in fette sottili, anche se allo stesso tempo rappresenta un ingrediente ideale per ricette tradizionali dove si può apprezzare tutto il suo potenziale culinario.